Un ricco programma, nel 2018!

Siamo pronti ai nastri di partenza per la nostra quinta edizione.

Sabato 2 e domenica 3 giugno, di nuovo in quella piazza del Grano che ci ha visto nascere e crescere, tanti autori, musica, fumetto, giochi da tavolo e di ruolo torneranno ad animare la città.

Mai così ricco il nostro programma:

sabato, alle 11: inaugurazione c/o Museo della Carta Pietrabuona:

Marcello Toninelli e Giuseppe Di Bernardo parlano con il direttore del Museo, Massimiliano Bini, della differenza fra disegnare su carta o su supporti elettronici, mentre Namien De Nard e Riccardo Innocenti disegnano in diretta

alle 15: apertura c/o Angolo delle Idee piazza XX Settembre

Marco di Grazia e Cristiano Soldatich presentano “L’uomo che custodiva la musica”

alle 16.30: piazza del Grano

apertura degli stand

alle 17.30: Angolo delle Idee piazza XX Settembre

Mirko Fabbreschi ed i Raggi Fotonici presentano “Carta canta”

alle 19.30: piazza del Grano

concerto dei Salinger in the Rye

alle 21.30: piazza del Grano Spettacolo Gente di Cartoonia

Domenica 3 giugno

alle 10: piazza del Grano

apertura degli stand

partenza Pescia in Bicicletta

alle 12: piazza del Grano

presentazione Magdala, serie a fumetti di Andrea Romoli

alle 15: piazza del Grano

La Gometa Onlus presenta il fotoromanzo “L’ispettore Riccardo Bonas”

alle 16: Piazza del Grano

Venticinquennale di Arthur King, con Andrea Domestici, Giuliano Piccininno, Lucio Leoni

Ricordo di Lorenzo Bartoli

alle 17.30: piazza del Grano

concerto del Duo Cane

alle 19: piazza del Grano

asta beneficenza dei lavori realizzati durante il concerto dei Raggi Fotonici

Ricco il parterre degli ospiti: saranno con noi

Alessandro Balluchi (disegnatore e organizzatore del Labronicon)

Cristiano Soldatich (disegnatore)

Andrea Domestici (ideatore grafico di Arthur King e Alice Dark, insegnante Scuola del Fumetto di Roma)

Marco Di Grazia (scrittore e sceneggiatore)

Marcello Mangiantini (disegnatore Zagor, Dampyr, Dragonero, Adam Wild)

Luca Pozza (disegnatore di Zagor)

Domenico Martino (disegnatore e autore di satira)

Riccardo Pieruccini (disegnatore)

Sudario Brando (disegnatore)

Giuseppe Scapigliati (disegnatore di Bradi Pit e Vincenzina)

Marcello Toninelli (autore completo, storico e critico del fumetto)

Santo Ruiz (disegnatore)

Namien De Nard (disegnatrice Disney)

Riccardo Innocenti (disegnatore The Professor)

Giuseppe Di Bernardo (autore Desdy Metus, disegnatore Diabolik)

Jacopo Brandi (disegnatore Diabolik)

Mokapop, Fitti Fatti, Lapislazuli, Amianto (gruppi di autoproduzione)

Giuliano Piccininno (disegnatore Dampyr, Alan Ford, Arthur King)

Lucio Leoni (disegnatore Disney, Arthur King)

Edym (disegnatore Dago)

Andrea Romoli (disegnatore e creatore anime Spaceship Sagittarius)

Fernando Caretta (disegnatore erotico, Dylan Dog)

Francesco Natali (autore Topo Unto)

Silvia Rizzo (disegnatrice)

Martina Bolognini (disegnatrice)

Giulia Cellino (disegnatrice)

Alfredo Orlandi (disegnatore Lazarus Ledd e Nathan Never)

Scuola Internazionale di Comics, sede di Firenze

Kleiner Flug (editore)

Francesca Mengozzi e Giovanni Marcona (autori Nadar Knights e Kill the Granny)

SignoraB (disegnatrice satirica)

Previsti anche:

dimostrazioni di Scherma Medioevale con Antiqua Scrima

simulatori di guida con Virtual Top Racing

dimostrazioni di gioco con la Black Thunder Blood Bowl Federation

tavoli per provare Rockopolis, gioco pensato da Andrea Sbragia e Azzurra Eschini, prodotto da Minos Games, e per provare Botte da Orbi al Bar, gioco ideato e prodotto da Good Player

I mastri cartai dell’Impresa Sociale Magnani

collezionisti e venditori di usato, gadget e collezionismo

spazi per Emergency, La Gometa Onlus, e, ovviamente, Avis, che organizza l’evento.

Vi aspettiamo.....

La quinta edizione

Sono un paragrafo. Clicca qui per aggiungere il tuo testo e modificarmi. Sono il luogo adatto dove poter scrivere la tua storia e farti conoscere ai tuoi visitatori.

L'immagine della locandina dell'edizione 2017, opera di Fabio Lai

Il contest

La bella illustrazione che ha realizzato per noi l'amico Cristiano Soldatich

Due anni fa, in piazza del Grano, abbiamo esposto e premiato i lavori realizzati dai bambini della scuola primaria di Collodi: brevi, coloratissime, fantasiose storie a fumetti sul tema della donazione di sangue, in concorso nel 1° Contest Nuvolette di Generosità.

Quest'anno abbiamo deciso di ripetere l'esperienza, rivolgendoci agli studenti delle scuole superiori di Pescia; abbiamo scritto agli insegnanti del Liceo Lorenzini, dell'Istituto Sismondi-Pacinotti e dell'Istituto Marchi, professori Antonio Cavotta, Francesco Iadarola, Alessandro Tellini e Angelo Di Bianca, che hanno risposto come ci aspettavamo.

Il tema del concorso è semplice: prevede la realizzazione di un'illustrazione o una storia a fumetti di massimo quattro tavole sul tema della donazione, che sarà esaminata da una Giuria di autori professionisti fra quelli che pateciperanno alla nostra manifestazione.

Una di esse sarà giudicata vincitrice, tutte, però, verranno esposte nel tracciato della nostra convention, nei locali che Vincenzo Tartaglia, gestore del Bar Centrale, ci mette a disposizione.

ROBERTO DISO!!!!

Una delle firme che hanno fatto grande il fumetto italiano nel mondo.

Un pezzo importante della storia del fumetto europeo.

Quando parliamo di Maestri, il suo è uno dei primi nomi che ci vengono in mente.

Ci ha confermato la presenza, e sarà con in entrambe le giornate, uno dei nostri autori preferiti: il romano Roberto Diso, conosciuto al grande pubblico per la sua splendida interpretazione di MISTER NO per Sergio Bonelli Editore, ma autore attivo fin dagli anni '50 nel mondo del fumetto.

Basta, per rednere l'idea di quale sia la sua importanza nel mondo della nona arte, la pagina biografica che gli ha dedicato Wikipedia:

Roberto Diso (Roma, 16 aprile 1932) è un fumettista italiano. Dopo il liceo artistico, frequenta la facoltà di architettura, ma l'abbandona ben presto per dedicarsi alla produzione attiva. Inizia la carriera di fumettista nel 1954 sulle pagine de Il Vittorioso, per poi avviare una collaborazione con la Fleetway in Inghilterra e con le Editions Aventures et Voyages in Francia. Successivamente lavora per il mercato tedesco in collaborazione con lo studio di Alberto Giolitti e nel 1965 disegna alcuni episodi di Goldrake, un fumetto per adulti. Il grande salto avviene nel 1974, quando Sergio Bonelli gli commissiona i disegni di due episodi della Collana Rodeo e poi lo inserisce nello staff di Mister No, serie di cui Diso diventa il disegnatore principale e per cui realizza tutte le copertine a partire dal numero 116. Pur proseguendo la collaborazione con Bonelli, l'artista romano lavora anche per L'Eternauta, scrivendo e disegnando Rodo, personaggio originariamente apparso sulla rivista Giungla! (1985) e disegnando, su testi diAlfredo Castelli, un episodio di Zona X presenta. Per Comic Art, invece, disegna Rudy X, scritto da Rinaldo Traini. Nel 2003 esordisce sulle pagine di Tex disegnando il Maxi di quell'anno. Alla chiusura di Mister No (2006), prosegue la sua collaborazione con la Sergio Bonelli Editore sia con Tex che con Volto Nascosto.

MORGAN LOST!!!

Ogni edizione dedichiamo uno spazio particolare a un personaggio che ci piace particolarmente. Nella seconda edizione fu ZAGOR, che è ritornato prepotentemente con noi anche nella terza, grazie alla presenza di autori del calibro di Moreno Burattini e Marcello Mangiantini (che ci attendiamo fra gli ospiti anche nella quarta, i prossimi 22 e 23 aprile); nella terza, al fianco di Zagor, c'era JULIA, grazie all'eccellente Marco Soldi e alla collezione di copertine messaci a disposizione dall'amico Umberto Luciani.

Protagonista della quarta edizione, invece, sarà MORGAN LOST, il cacciatore di serial killer ideato da CLAUDIO CHIAVEROTTI, che sarà fra i nostri ospiti, e con il quale parleremo della sua ultima creatura.

L'edizione 2017

Novità importanti in arrivo nell'edizione 2017 della nostra manifestazione.

La prima, forse la principale, è il cambio di location: ci spostiamo dalla suggestiva piazza del Grano alla vicina via di uscita da piazza Mazzini: il nucleo centrale sarà in Borgo della Vittoria e via Libero Andreotti, ma ci allargheremo anche alle vicine via dell'Acqua, via Santa Maria e via Ricasoli.

Le stradine laterali ospiteranno gli spazi gestiti dai nostri partner: il gruppo di rievocazione storica Antiqua Scrima e le società sportive Tiro a Segno Nazionale Pescia e Compagnia Arcieri Città di Pescia.

Lungo il percorso principale, come sempre, spazio ad autori ed editori, e da quest'anno anche a collezionisti e negozi.